L’ambientamento

Asilo Nido

STARE IN CLASSE:
UN LUOGO NUOVO DA CONOSCERE  CON MAMMA E PAPA’

La nostra struttura propone due differenti tipi di ambientamento. Per ogni bambino verrà concordato la tipologia più adatta a seconda delle esigenze della famiglia e della struttura.

Ambientamento Graduale

La durata della permanenza al nido è graduale per consentire al bambino di entrare con i propri tempi e ritmi, nei tempi e ritmi del nido, e per consentire al nido di accogliere e costruire la propria organizzazione tenendo conto delle caratteristiche del nuovo gruppo che si va a formare. L’ambientamento avverrà, a grandi linee, secondo le seguenti modalità: 

Prima settimana

1° e 2° giorno
1 ora
Il bambino entra nella classe con la mamma, o  il papà o una figura di riferimento  (nonni, zii, tata) dalle 9.30 alle 10.30

 

3° giorno
1 ora
Il bambino entra nella classe con la mamma, o  il papà o una figura di riferimento  (nonni, zii, tata) dalle 9.30 alle 10.30. Con un distacco di 10 minuti

 

4° giorno
1 ora
Il bambino entra nella classe con la mamma, o  il papà o una figura di riferimento  (nonni, zii, tata) dalle 9.30 alle 10.30. Con un distacco di 30  minuti, con snack da solo.

 

5° giorno
1 ora
Il bambino entra nella classe da solo, dalle 9.30 alle 10.30

Seconda settimana

1° giorno
1 ora
Il bambino entra nella classe da solo, dalle 9.30 alle 10.30.

 

2° giorno
1 ora e 30 minuti
Il bambino entra nella classe da solo, dalle 9.30 alle 11.00 con eventuale nanna della mattina.

 

3° giorno
2 ore e 30 minuti
Il bambino entra nella classe da solo, dalle 9.00 alle 12.30 con pranzo.

 

4° giorno
4 ore
Il bambino entra nella classe da solo, dalle 9.30 alle 13.00 con pranzo, oppure dalle 9.00 alle 15.00 se il bimbo fa il tempo pieno (con nanna pomeridiana).

 

5° giorno
giornata piena
I
l bambino entra nella classe da solo, dalle 9.30 alle 13.00 con pranzo, oppure dalle 9.00 alle 15.00 se il bimbo fa il tempo pieno (con nanna pomeridiana). Il lunedì della settimana successiva orario completo

 

Ambientamento Condiviso con la Famiglia

In questa seconda proposta per 3 giorni consecutivi bambino e genitore trascorrono al Nido, dalle ore 9.30 alle 13.00 o alle 15.30 a seconda di quale sarà l’orario di frequenza definito del bambino in struttura. Questo permette al bambino di acquisire familiarità con gli spazi del Nido e con la sua organizzazione temporale accompagnato dalla mamma o dal papà nel rispetto dei suoi tempi personali e non con tempi definiti dall’adulto. I genitori potranno esplorare l’ambiente, conoscere le educatrici e gli altri bambini e vivere in prima persona le routine previste rinforzando così il senso di sicurezza del bambino. La figura dell’educatore affianca il genitore entrando in contatto gradualmente con il bambino e osservando le sue abitudine. Il quarto giorno il genitore accompagna il bambino al Nido e lo saluta.

Le indicazioni per l’ambientamento sono una guida generale, ma è importante tener conto delle particolarità di ogni singolo bambino; le educatrici quindi, in accordo con i genitori, potranno richiedere delle variazioni in base all’andamento dell’ambientamento e al benessere dell’intera famiglia. 

Abbiamo scelto di utilizzare il termine Ambientamento invece di quello tradizionale di Inserimento per evidenziare il significato di questo processo che il bambino non subisce passivamente, ma che si svolge attraverso un  reciproco accordo.